La Mortella 23/07/2017

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2017 – Musica da camera
Gesualdo Coggi – pianoforte
Domenica 23 luglio – ore 17:30
W. A. Mozart – Sonata K 457 in do min.
F. Chopin – Introduzione e Rondò op.16
L. van Beethoven – Sonata op.7 in mi b magg.
L’intensa stagione di musica da camera della Fondazione Walton vedrà esibirsi domenica 23 luglio, alle ore 17,30, un pianista di grande talento, Gesualdo Coggi.
Gesualdo ha iniziato gli studi musicali a Roma, perfezionandosi poi in Olanda, a Rotterdam e infine all’Accademia di S. Cecilia in Roma con il M° Benedetto Lupo. Ormai avviato ad una carriera concertistica internazionale di tutto rispetto, è risultato vincitore di vari concorsi pianistici nazionali e di borse di studio: nel 2009 ha vinto il 3° premio al prestigioso Concorso Pianistico Internazionale “F. Busoni”, affermazione che gli ha consentito di partecipare alla masterclass tenuta dal grande pianista Alfred Brendel. Ha tenuto concerti in molte importanti città italiane ed estere ( Londra, Seoul, Salisburgo, Praga, Rotterdam etc.), ed ha inciso i 2 Concerti di G. Martucci per l’etichetta discografica NAXOS con l’Orchestra Sinfonica di Roma; si dedica inoltre intensamente alla musica da camera, collaborando con artisti di fama internazionale. Si è inoltre laureato in Fisica presso l’Università di Roma “La Sapienza” con 110 e lode. Il programma che Gesualdo Coggi presenterà alla Mortella comprende composizioni per pianoforte dei più grandi musicisti classici e romantici, Chopin, Mozart e Beethoven. Di quest’ultimo potremo ascoltare una delle sonate più importanti del periodo giovanile, l’op 7: scritta da Beethoven a 26 anni, questa sonata, primo indiscusso capolavoro del musicista, è una composizione di grandi dimensioni, ricca di invenzioni tematiche ed armoniche e di contrastanti e profondi stati emotivi.