Isola d’Ischia

La posizione geografica dell’Isola è tra le più privilegiate del mondo. In nessun posto della Terra si possono trovare così felicemente congiunte tante risorse e tante possibilità: le spiagge, ampie riposanti, pulitissime; le pinete, oasi di riposo per gli adulti e di giocondità per i bimbi; colline che offrono la possibilità di ritempranti passeggiate; l’Epomeo con le sue rocce vulcaniche che invitano a gaie escursioni; le campagne che si diramano fin sulle colline di ischia con i suoi vigneti, aranceti, castagneti; i panorami sconfinati, vividi di una bellezza che si direbbe soprannaturale. Ma l’isola non esaurisce i suoi tesori in quel poco che abbiamo potuto elencare. Ischia è famosa, oltretutto, per le risorse termali uniche al mondo delle quali è dotata. Sorgenti termali e fangaie si incontrano infatti, in tutta l’isola e svariatissime sono naturalmente, le cure che si possono praticare: dai bagni termo-minerali alla fangature, dalle stufe alle inalazioni ed, infine, ai bagni minero-marini, in baie e insenature dove le fonti minerali si sposano al mare, facendone caldissime e salutari le acque. Ischia ha un mare bellissimo protetto ora con l’istituzione del Parco Naturale Marino Regno di Nettuno, Un riserva marina che preserverà tutte le specie marine caratteristiche del Mediterraneo. Per le sue svariate caratteristiche l’isola è il soggiorno ideale per quelli che amano una villeggiatura di tutta tranquillità tra vaste e dorate spiagge e passeggiate in pinete; per quelli che amano trascorrere le vacanze in un clima di festosa mondanità tra alberghi di lusso, attrezzature sportive, locali notturni, cinema, manifestazioni folkloristiche; per i giovani che praticano lo sport, per le persone anziane che vogliono ritemprare le loro forze; per gli artisti alla ricerca di ispirazione ammirando tramonti indimenticabili. Ischia conta circa 60.000 abitanti ed è divisa amministrativamente in sei Comuni, ha radici lontane come la sua storia: intorno all’anno 770 avanti Cristo i greci partiti dalle città di Eretria e Calcide fondarono Pithecusae, la prima colonia d’Occidente, sul promontorio di Monte Vico. Poi a Ischia arrivarono i romani e scoprirono le straordinarie proprietà delle acque calde. Comune di Ischia Comune di Casamicciola Terme Comune di Lacco Ameno Comune di Forio Comune di Serrara Fontana Comune di Barano

Comune di Ischia

circa 19.000 abitanti, ha storia antichissima, è conosciuta sin dalle remote età per l’industria dei vasi di creta dei quali secondo quanto narra Plinio, l’isola trasse uno dei suoi nomi: Pithecusa. Il primo centro abitato di Ischia fu distrutto dall’eruzione del 302 avanti Cristo creando un lago. Successivamente grazie all’apertura di una insenatura voluta da Ferdinando II di Borbone nel 1854 il lago è divenuto l’attuale Porto. Il Comune di Ischia è suddiviso in due principali nuclei abitati, uno nelle vicinanze del porto denominato Ischia Porto, e la frazione Ischia Ponte, che prende il nome dal ponte che collega il castello aragonese con il borgo. Altre frazioni sono Campagnano, San Domenico, San Michele, Sant’Antuono. Chiese Colleggiata Spirito Santo – San Giovangiuseppe Cattedrale – Santa Maria dell’Assunta Santa Maria del Carmine Santa Maria di Costantinopoli Sant’Antonio – Convento dei Frati Minori Santa Maria delle Grazie – San Pietro San Ciro Chiesa Gesù Buonpastore Chiesetta del Crocifisso San Girolamo Sant’Antonio Abate San Domenico Santa Maria Addolorata Santa Maria delle Grazie – Sant’Antonio San Domenico – Santa Maria Annunziata Santa Maria di Portosalvo Sant’Alessandro Sant’Anna San Pietro – Convento Monaci Basiliani San Vito – Campagnano sul Castello Aragonese Madonna Assunta Madonna Immacolata San Pietro a Pantaniello Santa Maria dell’Ortodonico – e Madonna della Libera Madonna della Annunziata Santa Barbara Santa Maria della Carità San Nicola

Comune di Casamicciola Terme

circa 8000 abitanti (Casamicciolesi), è situato presso la costa settentrionale dell’isola. Il suo territorio si estende dal mare fin sulle pendici del Monte Epomeo ed è l’unico Comune confinante contemporaneamente con glia altri cinque Comuni dell’isola. Il terremoto del 1883 la distrusse quasi completamente. È una rinomata stazione turistica, sia per i bagni sia per le terme, che sfruttano le sorgenti di acque minerali del luogo. Il Comune è dotato sia di Porto turistico con circa 300 posti barca che di Porto commerciale con collegamenti marittimi diretti di Navi e Aliscafi da Ischia per Napoli e Pozzuoli. Parchi Termali Parco Termale Castiglione Parco Vagnitiello Monumenti Pio Monte della Misericordia Osservatorio Geofisico Villa Bellavista Chiese Santa Maria Maddalena Santa Maria della Pietà Santa Maria Madre – del Buon Consiglio Sant’Antonio San Gabriele – Convento dei Passionisti Purgatorio – Santa Maria dei Suffragi Madonna Immacolata San Francesco Sant’Anna – San Pasquale Baylón San Giuseppe Pio Monte della Misericordia San Giovanni Battista Madonna dell’Assunta Chiesina del Cimitero

Comune di Lacco Ameno

circa 4000 abitanti (Lacchesi) è situato in una baia della costa nord occidentale dell’isola. E’ una delle principali località termali e balneari dell’isola. E’ di antica origine, come testimoniano i reperti, dall’ età del Bronzo all’epoca bizantina, raccolti nel piccolo museo archeologico ospitato nel santuario di Santa Restituta; il santuario tra i più importanti di Ischia è costituito da una chiesa ottocentesca e da una chiesa risalente al Mille, sotto la quale si trovano i resti di una basilica paleocristiana. Per la sua ricchezza di resti archeologici è consigliata una visita al Museo Archeologico di "Pithecusae" presso "Villa Arbusto". Chiese Santa Restituta Santa Maria delle Grazie Madonna dell’Assunta Rosario San Rocco – Sant’Anna San Giuseppe Santa Maria Annunziata Cappella Gentilizia Piro Sant’Aniello

Comune di Forio

circa 12000 abitanti (Foriani) è situato in posizione panoramica su un promontorio della costa occidentale dell’isola d’Ischia. Fin dalla preistoria che dal tempo dei Romani è stata una località conosciuto per lo sfruttamento delle acque termali, specialmente quelle di Citara. La cui spiaggia fu dedicata al culto di Venere Citerea e di Apollo risanatore. Bagnandosi per più giorni di seguito in queste acque la vestale Cecilia Metella riacquistò gioventù e salute. Esposta più degli altri comuni di Ischia alle invasioni, innalzò per difesa sedici torri costiere la più eminente è quella denominata il "Torrione" che sovrasta tutto il centro abitato. Forio per la bellezza delle sue spiagge, per il verde del quale è ricca, è una delle parti più rappresentative dell’Isola. Un ambiente naturale sull’isola dove bellezza e storia, turismo e poesia riescono ad andare daccordo. Chiese Santa Maria del Soccorso San Francesco d’Assisi Santa Maria Visitapoveri – Madonna della Grazia San Sebastiano Martire San Vito San Carlo Borromeo Santa Maria di Loreto Santa Maria Visitapoveri – Cimitero di Forio San Gaetano Regina delle Rose San Michele Arcangelo Santa Lucia Santa Maria Montevergine – San Francesco di Paola Chiesa del Purgatorio San Francesco Saverio San Domenico Santa Maria al Monte Calitto Santa Maria Annunziata San Leonardo Abate San Gennaro – Madonna delle Grazie San Filippo Neri

Comune di Serrara Fontana

circa 3000 abitanti (Serraresi); Tra le località interne dell’isola è dotata di un fascino agreste tutto particolare, cui accrescono suggestione gli immensi, incantevoli panorami. Posto a oltre 400 metri sul livello del mare a sud del massiccio vulcanico dell’Epomeo. Dal Belvedere, che si apre su una delle più ampie vedute dell’isola, si ammirano in primo piano il suggestivo villaggio peschereccio e il promontorio di Sant’Angelo che con le sue baie costituisce la gemma marina del Comune invidiata in tutto il mondo. Chiese Natività di Santa Maria San Michele Arcangelo San Ciro Santa Maria del Carmine Santa Maria Immacolata Sant’Antonio da Padova Santa Maria della Mercede di Don Andrea Santa Maria delle Grazie Eremo di San Nicola

Giro in barca Ischia

Alcione

Ischia (Giro dell’Isola con Bagno) Venerdi – (Mezza Giornata) – Euro 25,00   ●  Prenotazione obbligatoria. partenza da Ischia 9:45, Lacco Ameno 10:10, Forio 10:40. ➜ Durata 3 ore. Indimenticabile giro in motonave alla scoperta di spiagge e baie incantevoli, dove un mare incontaminato vi affascinerà con i suoi colori, che vanno dal verde smeraldo, al turchese, al blu cobalto, sposandosi con la bellezza incantevole e selvaggia della costa con le sue famose grotte. Durante il giro faremo diverse soste per il bagno. Ischia (Giro dell’Isola con Bagno) Giornaliero – (Intera Giornata) – Euro 50,00 (Bambini <10 anni € 35,00)  ●  Prenotazione obbligatoria. partenza da Forio 10:00 ➜ ritorno da mare 16:30. Indimenticabile giro alla scoperta di spiagge e baie incantevoli, dove un mare incontaminato Vi affascinerà con i suoi colori, che vanno dal verde smeraldo, al turchese, al blu cobalto, sposandosi con la bellezza incantevole e selvaggia della costa. Vi verranno indicate le varie grotte, compreso la Grotta del Mago, la Grotta Verde e la Grotta dell’Amore. Durante il giro faremo diverse soste per il bagno nelle baie più belle. Appena a bordo caffè di benvenuto, alla prima sosta bagno e bruschetta. Come primo piatto spaghetti con le cozze o pasta al pomodoro. Frutta di stagione. Acqua e vino illimitato. Prenotazioni:

Nave da Ischia a Capri

Solo/Andata Euro 23,00 – Andata/Ritorno Euro 42,00 – (Bambini 30,00) ● Prenotazione obbligatoria. Martedi / Mercoledi / Giovedi / Domenica partenza da Forio 8:00, Lacco Ameno 8:10, Casamicciola 8:20, Ischia 8:40 partenza da Capri ore 16:45 Nave + Guida + Transfer Euro 60,00 – (Guida: Italiano – Tedesco – Inglese) All’arrivo al porto di Marina Grande con un pulmino privato si raggiunge Anacapri. Dopo una breve sosta nel centro di Anacapri, si raggiunge il promontorio panoramico di San Michele, dove si può anche visitare la Villa- Museo di Axel Munthe con i suoi meravigliosi giardini. Visita del centro storico con la caratteristica architettura. Dopo la visita, pausa per il pranzo (extra) in un caratteristico locale dell’isola. Proseguimento per Capri-centro e per la famosa piazzetta e,dopo una pausa, si raggiunge il porto di Marina Grande. (Extra Biglietti d’ingresso: Villa San Michele € 8,00 – Grotta Azzurra: € 14,00 )

Comune di Barano

circa 10000 abitanti (Baranesi); E’ la posizione naturale particolrmente felice, circa 200 metri sul mare, nella cornice di verdi colline, che dona a Barano il privilegio di un clima mite ed asciutto in ogni stagione. Barano è dotata della spiaggia più grande circa due km e più famosa dell’isola, famosa anche per i ruscelli di acqua termale che scendono fin sulla sabbia e dalle fumarole che innalzano i loro vapori dalla sabbia infuocata. Molto note per le proprietà minerali delle acque sono le sorgenti di Nitrodi e di Olmitello, le loro virtù terapeutiche hanno fama mondiale. Chiese Natività di Santa Maria – Madonna di Montevergine Sant’Alfonso San Giorgio Santa Maria Costantinopoli – Madonna delle Grazie Madonna dell’Assunta San Sebastiano San Rocco Madonna del Carmine Santa Maria la Porta Santa Maria – Madre della Chiesa San Giuseppe e Sant’Anna Cretaio – Santa Trinità Madonna delle Grazie – ex Famiglia Baldino San Giovanni Battista