Vai al contenuto

Simmetria: la Ricerca di Ordine in Natura

Il Comitato Europeo di Collaborazione della Fisica Nucleare, insieme alle Università napoletane “Vanvitelli” e “Federico II” e all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ha organizzato a Sant’Angelo d’Ischia – dal 15 al 20 maggio – una conferenza internazionale riservata agli studiosi della materia. Approfittando della presenza sull’isola di uno dei più grandi fisici e matematici, è stata prevista una conferenza destinata al pubblico isolano ed in particolare agli studenti degli istituti superiori dell’isola. Raccomandiamo pertanto la partecipazione all’evento che si svolgerà presso il cinema Excelsior di Ischia il 18 maggio alle ore 11 sul tema “Simmetria: la Ricerca di Ordine in Natura” a cura del Prof. Francesco Iachello dell’Università di Yale (USA). Il Prof. Iachello è un luminare nel campo della Fisica Teorica, personalità’ di spicco della comunità’ scientifica internazionale e padre del cosidetto “modello a bosoni interagenti”. Insignito di importanti onorificenze scientifiche quali la Medaglia Wigner, il premio internazionale “Tom Bonner”, ha ricevuto inoltre la Medaglia d’Oro della Presidenza della Repubblica Italiana destinata ai Benemeriti della Scienza e Cultura.
Il relatore introdurrà il pubblico al concetto di simmetria e alle sue manifestazioni nella natura e nell’arte, fino alla sua evoluzione, attraverso il Rinascimento Italiano, alle scienze. Si parlerà di simmetria soprattutto in riferimento alla fisica moderna, focalizzandosi sulle simmetrie dello spaziotempo, sulle simmetrie di gauge, sulle simmetrie di permutazione e su quelle dinamiche, al cui sviluppo il Prof. Iachello ha fornito un contributo fondamentale mediante applicazioni di grande successo allo studio dei nuclei e delle molecole. Verrà presentato un particolare tipo di simmetria, detta “supersimmetria”, e saranno discusse le sue applicazioni alla fisica dei nuclei, che rappresentano a tuttora gli unici esempi in cui le supersimmetrie sono osservate in laboratorio.

La Mortella 14-15/05/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022
Musica da camera
Francois-Xavier Poizat – pianoforte
Sabato 14 e Domenica 15 maggio – ore 17:00
F. Liszt – Au Lac de Wallenstadt
F. Liszt – Au bord de l’eau
M. Ravel – Prélude (Tombeau de Couperin)
M. Ravel – Jeux d’eau
B. Smetana – La Moldau
M. Ravel – Une barque sur l’océan
M. Ravel – Gaspard de la nuit
I. Stravinsky – L’oiseau de Feu (arr. Guido Agosti)Leggi tutto »La Mortella 14-15/05/2022

Ischia Film Festival 25/06/2022

Ischia Film Festival, ecco gli “Scenari campani” tra integrazione, cultura e ricerca
Svelati i sei film in concorso che verranno proiettati in anteprima nel corso della ventesima edizione che si terrà dal 25 giugno al 2 luglio nel Castello Aragonese
CONCORSO 2022: MATERIALE FOTOGRAFICO – ISCHIA, 9 MAGGIO 2022

Leggi tutto »Ischia Film Festival 25/06/2022

La Mortella 01/05/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022
Musica da camera
Duo M. Cimatti – M. Gaggini
violino e pianoforte
Sabato 30 aprile – ore 17:00
W. A. Mozart – Sonata in si b magg. K378
L. van Beethoven – Sonata in sol magg. op. 96
R. Schumann – Sonata in re min. op. 121
Domenica 1 maggio – ore 17:00
W. A. Mozart – Sonata in si b magg. K378
L. van Beethoven – Sonata in sol magg. op. 96
R. Schumann – Sonata in re min. op. 121Leggi tutto »La Mortella 01/05/2022

La Mortella 23 24/04/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022 – Musica da camera
Duo S. Kim – M.R. Guenter – violoncello e pianoforte
Sabato 23 aprile – ore 17:00
L. Boccherini – Sonata n. 7, G8
L. van Beethoven – Sonata op.102 n.1
P. Hindemith – Fantasiestück op. 8
D. Schostakowitsch – Ballet Suite n.2
D. Schostakowitsch – Adagio
S. Rostropowitsch – Humoresque
Domenica 24 aprile – ore 17:00
DL. Boccherini – Sonata n. 7, G8
L. van Beethoven – Sonata op.102 n. 2
P. Hindemith – Fantasiestück op. 8
D. Schostakowitsch – Ballet Suite n. 2
D. Schostakowitsch – Adagio
A. Arensky – Danse Capricieuse op.12 n.2Leggi tutto »La Mortella 23 24/04/2022

Bellezza. Può davvero salvare il mondo ?

L’associazione culturale InSophia, ente no-profit ideatore del festival, in collaborazione con il Comune d’Ischia, il CRF – Centro Internazionale per la Ricerca Filosofica, l’Università di Toronto, Mississauga (dipartimento di Visual Studies) e con il Liceo “A. Canova” di Treviso, con l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, della Regione Campania, della FISP (Federazione Internazionale delle Società Filosofiche) del Circolo “G. Sadoul”, dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, della SFI (Società Filosofica Italiana), del Premio internazionale di Architettura “PIDA”, sono lieti di annunciare la settima edizione del festival internazionale di filosofia “La Filosofia, il Castello e la Torre – Ischia and Naples International Festival of Philosophy 2022” che si terrà a Ischia dal 1 al 25 settembre presso il Castello Aragonese, i Giardini la Mortella, la Biblioteca Antoniana, e la Torre Guevara di Ischia.Leggi tutto »Bellezza. Può davvero salvare il mondo ?

La Mortella 16-17/04/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust - Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022
Musica da camera
George Tarlton - chitarra
Sabato 16 e Domenica 17 aprile - ore 17:00
D. Scarlatti - 3 Sonate: K. 178, K. 208, K. 239
L. Berkeley - Sonatina op. 52 n.1
V. Asencio - Collectici Intim
W. Walton - Five Bagatelles for Guitar

Leggi tutto »La Mortella 16-17/04/2022

Personale di Amedeo Piro

Rappresentare il mondo secondo le proprie tendenze e i propri sentimenti
Personale di Amedeo Piro, fotoamatore
Domani, domenica 10 aprile 2022 alle ore 12.15 sarà inaugurata la mostra “Riti ed espressioni 2”, personale di Amedeo Piro, fotoamatore, presso il luogo “simbolo” di Casamicciola Terme: la Basilica Pontificia del Sacro Cuore di Gesù e di Santa Maria Maddalena Penitente, che quest’anno festeggia il suo giubileo parrocchiale (125° anniversario dall’apertura). L’iniziativa promossa dall’Associazione Pro Casamicciola Terme è riconosciuta e patrocinata dalla Federazione Italiana Associazioni Filateliche di cui Amedeo Piro è socio “storico”. Amedeo sottolinea come “la fotografia consente… di singolarizzare un intimo contatto con la natura e permette di analizzare il mondo e chi lo abita, di rappresentarlo secondo le proprie tendenze e i propri sentimenti”. La mostra, ideale continuazione della “prima edizione” del 2002, è incentrata sui riti della Settimana Santa a Casamicciola Terme ed offre “la possibilità di guardare indietro per riscoprire noi stessi, nostro “dover essere””. Sarà possibile visitare la mostra fino a giugno 2022, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle ore 20, domenica e festivi dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 18 alle 20, sabato chiuso. Saranno programmate aperture straordinarie.

La Mortella 09-10/04/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust - Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022
Musica da camera - Trio Artio
violino, violoncello e pianoforte
Sabato 9 e Domenica 10 aprile - ore 17:00
L. van Beethoven - Piano Trio op. 70 n.1 "Spettri"
A. Dvorak Piano - Trio op. 90 "Dumky Trio"
D. Shostakovich - Piano trio op. 67

Leggi tutto »La Mortella 09-10/04/2022

La Mortella 03/04/2022

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust
Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2022
Musica da camera
Duo Dallagnese
2 pianoforti
Sabato 2 e Domenica 3 aprile - ore 17:00
F. Schubert - Fantasia D 940
F. Schubert - "Lebensstürme" D 947
S. Rachmaninov - Suite n. 2 op. 17

Leggi tutto »La Mortella 03/04/2022

Concerti Armoniae 2021

Mercoledì 25 agosto, alle ore 21.30 con il Concerto per violino, tromba e organo di Ilaria Silvestri, Matteo Maria Starace e Gianfranco Manfra, prosegue il ciclo di concerti dell’ottava edizione estate 2021 di “Armoniae – Appuntamenti musicali a Casamicciola Terme”, presso il luogo “simbolo” della cittadina: la Basilica Pontificia del Sacro Cuore di Gesù e di Santa Maria Maddalena Penitente, che quest’anno festeggia il suo giubileo parrocchiale (125° anniversario dall’apertura). In programma musiche di Morricone, Eno, Arnalds, Richter, Zimmer.
Ilaria Silvestri, classe 1990, si avvicina al violino all'età di 11 anni, frequentando il corso ad indirizzo musicale dell'IC “E. Ibsen” di Casamicciola Terme, dove è allieva del maestro Alessandro Cervo. Viene ammessa al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli, nel 2005, e consegue successivamente l'esame di passaggio al IV anno di violino. Dopo il liceo, tuttavia, prosegue la sua formazione in ambito universitario, conseguendo con lode nel 2016, la laurea magistrale in “Storia dell'arte” presso l'Università Federico II di Napoli. Nel 2018 si specializza in Attività di Sostegno didattico agli alunni con disabilità. Quest'anno ha lavorato come docente di Sostegno presso l'IC “E. Ibsen” di Casamicciola Terme.
Matteo Maria Starace, classe 1997, inizia lo studio della tromba nel 2007, quando entra a far parte della Banda Musicale “Città di Ischia”, dove oggi ricopre il ruolo di prima tromba solista. Medesimo ruolo lo ricopre anche nella “Pithecusa Brass Orchestra”, formazione cameristica ospite di diverse associazioni musicali, nonché presso altri gruppi bandistici non solo dell’isola d’Ischia. Dopo il liceo classico si iscrive all’Università di Napoli “Federico II” dove nel 2019 ha conseguito la laurea triennale in “Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione” e dove è iscritto al secondo anno del corso di laurea magistrale in “Scienze della Pubblica Amministrazione”. Nel 2021 consegue la laurea triennale in Tromba presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. E’ direttore e strumentista del coro della Chiesa S. Maria di Portosalvo di Ischia.
Gianfranco Manfra, diplomato in Pianoforte, organo e composizione organistica, ha svolto concerti d’organo per associazioni musicali e si è interessato al recupero degli organi presenti nel Castello Aragonese.  Direttore della Corale “Buon Pastore” di Ischia, è docente di musica presso l’IC “E. Ibsen” di Casamicciola Terme.
La direzione artistica di “Armoniae” è affidata a Giuseppe Castagna e tutti gli eventi saranno con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nel rispetto delle vigenti disposizioni per la prevenzione da contagio da Covid19 di cui al D.L. 105/2021. Ingresso: è consentito ai maggiori di 12 anni possessori della Certificazione verde COVID-19 (cosiddetto Green Pass) che dovrà essere obbligatoriamente presentata in formato cartaceo/digitale all’ingresso unitamente a un documento d’identità per il controllo da parte degli addetti preposti. Durante il concerto: è obbligatorio indossare la mascherina ed occorre rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro per i partecipanti che non siano abitualmente conviventi.

 

Il misterioso viaggio di una lastra scolpita

Il Circolo Sadoul ha prodotto una preziosa pubblicazione della Prof.ssa Ilia Delizia intitolata “Il misterioso viaggio di una lastra scolpita”. Il saggio, arricchito del repertorio fotografico di Rossella Novella e elegantemente curato da Salvatore Ronga, ha per oggetto la lapide sepolcrale recentemente restaurata in Vaticano e ora esposta nel Museo Diocesano di Ischia.  Un piccolo quantitativo di copie del volumetto è stato recapitato alla libreria Imagaenaria di Ischia Ponte, che si è cortesemente offerta di consegnare una copia omaggio agli amici del Circolo che ne faranno richiesta

Cent’anni d’isolitudine

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli
Circolo Georges Sadoul

Cent’anni d’isolitudine

di Salvatore Ronga

Letture teatralizzate

Introduce Patrizia Di Meglio

Biblioteca Comunale Antoniana

Sabato 28 dicembre ore 18:00

con il Patrocinio della Regione Campania e del Comune di Ischia

La Mortella 29-30/06/2019

Incontri Musicali – Stagione Primavera-Estate 2019
Musica da camera Southbank Sinfonia Quartet oboe, violino, violoncello e pianoforte
Sabato 29 e Domenica 30 Giugno – ore 17:00
L. van Beethoven – Duo per viola e violoncello
G. Grovlez – Sarabande et Allegro per oboe e pianoforte
C.M. Loeffler – Rhapsody n. 2 per oboe, viola e pianoforte
R. Schumann 2 – Fantasiestücke per violoncello e pianoforte
F. Delius 2 – Intermezzi da Fennimore and Gerda (oboe e piano)
J. Brahms – Sonata op. 99 per violoncello e pianoforte
W.A. Mozart – Piano Quartet KV 478 – Rondò
A. Piazzolla – Duo per viola e violoncello
W. Walton – Concerto per viola
Un ensemble formato da 4 musicisti inglesi provenienti dalla celebre orchestra Southbank Sinfonia sarà protagonista dei concerti nel prossimo weekend alla Mortella. La Southbank Sinfonia è un’orchestra con base a Londra, che si rinnova ogni anno selezionando un gruppo nuovo di giovani musicisti da tutto il mondo per inserirli in un programma intensivo di concerti e di sviluppo professionale, con l’importante scopo di facilitare il loro passaggio dagli studi di conservatorio alla professione orchestrale. I quattro musicisti che si esibiranno alla Mortella saranno l’oboista Timothy Keasley, la violista Marsailidh Groat, il violoncellista Daniel Pini e il pianista Simon Over, che si alterneranno in un programma molto vario in duo e quartetto. Fra i vari brani verrà eseguito anche un movimento di una delle composizioni più celebri di William Walton, il concerto per viola, nella riduzione per viola e pianoforte nella quale il piano fa le veci dell’orchestra. Il concerto per viola di Walton fu scritto nel 1929 a Londra e la premiere, eseguita da Hindemith nell’ottobre di quell’anno, fu accolta con grande entusiasmo. Questa è la composizione che ha innalzato il giovane musicista 27 enne ai massimi livelli della musica classica inglese (il critico musicale del Manchester Guardian scrisse in quella occasione di Walton “è un genio nato”), ed è unanimemente considerato uno dei concerti più importanti mai scritti per quello strumento, presente nel repertorio di tutti i più celebri violisti del mondo.

Visioni e Passioni

Dal 20/07/2018 al 20/09/2018 presso l’Hotel Marina 10 in Piazza marina Casamicciola Terme. Mostra dell’artista isolano Felice Meo.

Aperitivo a Casamicciola

La Mortella 08/07/2018

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2018 – Musica da camera
Alberto Idà – pianoforte
Domenica 8 luglio – ore 17:30
C. Debussy – Images, prima e seconda serie
M. Mussorgskij – Quadri da un’esposizione
Il govanissimo pianista calabrese Alberto Idà terrà il prossimo concerto di domenica 8 luglio alle ore 17,30 alla Mortella, in sostituzione di Katarzyna Golofit, impossibilitata ad intervenire. Alberto Idà ha solo 21 anni, e appena la scorsa settimana ha concluso il corso di Alto Perfezionamento Pianistico all’Accademia di Santa Cecila di Roma diplomandosi col massimo dei voti e la lode. Dopo gli studi iniziali presso il Conservatorio di Reggio Calabria, ha proseguito il suo perfezionamento anche a Parigi e Salisburgo. E’ risultato vincitore di molti primi premi assoluti in Concorsi pianistici nazionali e internazionali e gli sono state attribuite numerose borse di studio. Il programma che presenta alla Mortella prevede nella prima parte un omaggio a Claude Debussy in questo anno in cui si commemora la sua scomparsa, avvenuta nel 1918 mentre la seconda parte lo vedrà impegnato nell’esecuzione di uno dei pezzi più conosciuti della letteratura pianistica russa, i “Quadri di un’esposizione” di Mussorgskij. Composti nel 1874, sono una serie di 15 pezzi descrittivi di una mostra di quadri che ispirò il genio compositivo di Mussorskij. Espressione della corrente nazionalista culturale russa, di cui il compositore fu uno dei massimi esponenti, questa composizione ebbe notevolissima fortuna, ed ha avuto anche numerose trascrizioni per orchestra, culminate nella splendida versione del 1923 di Maurice Ravel.

Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018

Tutte le foto più belle su
DSC_4944_w

La Mortella 26/06/2018

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2018 – Musica da camera
Chetham’s School of Music
fiati, archi, pianoforte
Sabato 23 giugno – ore 17:00
W.A. Mozart – Deh vieni, non tardar
R. Schumann – Er, der Herlichste von Allen
R. Schumann – Du Ring an meinen Finger
W.A. Mozart – Alleluia (Exsultate, Jubilate)
J. Brahms – Sonata per viola e piano op.120 n.2
F. Doppler – Hungarian Pastoral Fantasy
F. Strauss – Nocturno op.7
J. Francaix – Divertimento
Domenica 24 giugno – ore 17:00
R. Strauss – Concerto per corno n.1 op.11
J. Brahms – Geistliches Wigenlied op.91 n.2
J.S. Bach – Sonata per flauto BWV 1034
F. Borne – Fantaisie Brillante dalla Carmen di Bizet
V. Williams – Silent Noon
V. Williams – Let beauty awake
I. Gurney – Sleep
W. Walton – Old Sir Faulk
Il prossimo weekend di concerti alla Mortella vedrà esibirsi gli studenti della celebre Scuola inglese Chetham’s School of Music di Manchester. La Chetham’s School of Music è stata già più volte ospite delle stagioni concertistiche della Fondazione William Walton: è una scuola di musica di grandissima tradizione, fondata nel 1653, la quale ospita nei suoi antichissimi edifici circa 300 allievi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, di varie nazionalità, selezionati esclusivamente sulla base delle loro qualità musicali. A questi giovanissimi studenti viene impartita istruzione musicale di altissimo livello, mentre allo stesso tempo viene curato anche lo sviluppo culturale, morale e sociale delle loro personalità. Molti dei giovani allievi di questa prestigiosa Scuola di musica sono costantemente invitati a tenere concerti e ad esibirsi in manifestazioni e Festivals musicali internazionali. Vincitori di concorsi nazionali, sono spesso chiamati per registrazioni radio televisive dalle più importanti emittenti inglesi, tra cui la BBC; il Coro della Scuola ha anche inciso per la celebre Casa discografica Deutsche Grammophone. I musicisti che si esibiranno nei 2 concerti alla Mortella saranno il cornista Johan Stone, la flautista Ieva Kupreviciute, il violista Oskar Herfurth e il soprano Daisy Mitchell, accompagnati al pianoforte da Martyn Parkes. I programmi che i giovani musicisti affronteranno saranno di grande interesse e vivacità, e non mancherà l’omaggio a William Walton con l’esecuzione di una delle sue più celebri liriche.

Fonte delle Ninfe Nitrodi

“Mediteuropa” – Conferenze di filosofia nell’ambito del ciclo di incontri organizzato dal Comune di Barano e dall’Ass. Culturale InSophia, in collaborazione con il Comune di Napoli, l’Università di Napoli Parthenope, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il Circolo G. Sadoul e la Fonte delle Ninfe Nitrodi. Prossimi incontri:
29 giugno (venerdì) alle ore 18:00 – Fonte delle Ninfe Nitrodi
Francesco Di Donato – Sonia Scognamiglio, Università degli Studi di Napoli Partenope Filosofia del Vesuvio, Filangieri e Leopardi
30 giugno (sabato) ore 18:00 – Fonte delle Ninfe Nitrodi
Dino Cofrancesco, Università di Genova Croce filosofo della Politica

Ischia Film Festival 2018

Sabato 30 Giugno

Ore 19:30 Brindisi di apertura per la sedicesima edizione del Festival, alla Terrazza del Castello Aragonese.
Ore 20:30 Inaugurazione di una mostra fotografica
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Domenica 1 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Lunedì 2 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Martedì 3 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Mercoledì 4 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Giovedì 5 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Venerdì 6 Luglio

Ore 19:30 Film Cocktail incontro riservato agli accreditati professionali presso il Castello Aragonese
Ore 21.00 Proiezione di un cortometraggio in presenza dell’autore alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 21.00 Proiezione delle Opere in Concorso e delle opere delle sezioni speciali nelle seguenti aree del Castello Aragonese di Ischia:

– Casa del Sole

– Terrazza degli Ulivi

– Carcere Borbonico

Ore 21:15 Proiezione di un lungometraggio in prima serata al Piazzale delle Armi
Ore 21:30 “Parliamo di Cinema” Gli autori delle opere in selezione incontrano il pubblico presso la Cattedrale dell’Assunta
Ore 22:00 Proiezione di un lungometraggio alla Cattedrale dell’Assunta
Ore 23.00 Proiezione di un lungometraggio in seconda serata al Piazzale delle Armi

Sabato 7 Luglio

Ore 21:00 al Piazzale delle Armi Proiezione delle opere vincitrici del festival. Ingresso libero.

Ore 20:30 alla Cattedrale dell’Assunta Chiusura della XVI edizione dell’Ischia Film Festival.

Serata di Gala per la premiazione delle opere in concorso della XVI edizione del premio Internazionale IFF.

*Questo programma potrebbe essere soggetto ad integrazioni o piccoli cambiamenti. Le eventuali modifiche, i nominativi degli ospiti, gli artisti premiati e le opere in concorso saranno comunicati nella conferenza stampa ufficiale che si terrà nel mese di Giugno, nonché attraverso l’ufficio stampa del Festival

Premio Ischia di Giornalismo 2018

Premio Ischia Internazionale di Giornalismo
Programma XXXIX edizione Premio Ischia Internazionale di Giornalismo
Giovedì 7 giugno
Ore 12,00 Conferenza stampa – Premio Internazionale
Aeroporto Internazionale Leonardo Da Vinci – Fiumicino, Roma
VENERDI’ 8 Giugno
Ore 18,30 Cerimonia di consegna dei riconoscimenti speciali 2018
Sala Azzurra Hotel Regina Isabella
Ore 19,00 Il sogno di Zina: dagli orrori della guerra al fotogiornalismo
Zina Hamu, Shayla Hessami responsabile del progetto Unicef “Photographic techniques to empower Yazidi girls”, Luigi Contu, direttore Ansa
Q&A session con gli studenti del Liceo Ischia
Sala Azzurra Hotel Regina Isabella Diretta RAINEWS24
Proiezione Mostra Fotografica Zina and women strength e del Reportage of Polska Report
ingresso libero
DIRETTA ANSA.IT
Sabato 9 giugno
Ore 17,00 Informazione e giustizia
Giovanni Legnini, vice presidente del Consiglio Superiore Magistratura, Paola Balducci, componente Consiglio Superiore Magistratura, Stefano Cappellini, capo redattore “La Repubblica”.
Sala Azzurra Hotel Regina Isabella Diretta RAINEWS24
6 Crediti formativi per i giornalisti ingresso libero
Ore 17,45 Il rilancio dello Sport italiano attraverso le infrastutture nell’anno dei Mondiali di calcio
Paolo D’Alessio, Direttore Generale Istituto di Credito sportivo, Pierluigi Pardo, conduttore “Tiki Taka” , Bruno Pizzul, giornalista.
Modera Andrea Vianello, vice direttore Rai Uno. Diretta RAINEWS24
ingresso libero
Ore 18,30 Le rotte dei traffici illeciti: Balcani e Mediterraneo. Criminalità, organizzate transnazionali, terrorismo e fonti di finanziamento.
Federico Cafiero De Raho, Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Federico Monga, direttore de Il Mattino, Paolo Borrometi, giornalista Agi, Cesare Sirignano, magistrato Direzione Antimafia
Modera: Francesco De Leo
Sala Azzurra Hotel Regina Isabella Diretta RAINEWS24
Ore 21.30 Cerimonia di consegna 39° edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo.
Presenta Elisa Isoardi
Con la partecipazione di Ron e Trio Appassionate Live
Darsena Sporting Regina Isabella, Lacco Ameno.
Ingresso su Invito
Collegamenti con RAI NEWS 24 – Radio Montecarlo – Euro News – Kurdistan 24 TV – Speciale Rete 4

Festa della Musica 21/06/2018

Partecipa anche tu alla Festa della Musica,
festa di tutte le musiche…
Nata nel 1982 con l’iniziativa del Ministero della Cultura Francese, e da allora non contenta di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale. Concerti gratuiti, valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, tutte le musiche appartengono alle Festa. Dilettante o Professionista, ognuno si potrà esprimere a modo suo, la Festa della Musica appartiene prima di tutto a coloro che la fanno. L’evento è patrocinato da: Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo e SIAE. Per il ventesimo anno consecutivo l’Associazione Pro Casamicciola Terme promuove sull’isola verde l’evento internazionale, giovedì 21 giugno 2018 dalle ore 16 presso il Convento dei Padri Passionisti di Casamicciola Terme.
Spazio dedicato soprattutto ai giovani studenti di Musica.

Andrea Sannino 13/06/2018

Il 13/06/2018 – Perrone – Casamicciola Terme

Simone Schettino 11/06/2018

Giorno 11/06/2018 – Perrone – Casamicciola Terme

Holy Party 09/06/2018

Sabato 09/06/2018 dalle ore 16:30 – Piazza dell’Ancora – Casamicciola Terme

Conferenza sull’illuminismo napoletano

Conferenza sull’illuminismo napoletano nell’ambito del ciclo di incontri organizzato dal Comune di Barano e dall’Ass. Culturale InSophia, in collaborazione con il Comune di Napoli, l’Università di Napoli Parthenope, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il Circolo G. Sadoul e la Fonte delle Ninfe Nitrodi:
Venerdì 8 giugno – ore 18,00 Sala Consiliare, Comune di Barano
Sonia Scognamiglio Filosofie del governo: da Giannone a Filangieri
La Professoressa Scognamiglio ha collaborato con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici prima come contrattista (1997-2000) con ricerche sul pensiero economico degli illuministi napoletani e poi come borsista (2006-2007) sul tema “Turgot e il richiamo dei Parlamenti”.
Dopo aver insegnato Scienze dell’Amministrazione presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Calabria, è oggi Professore di Storia delle Istituzioni Politiche nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Napoli Parthenope.

La Mortella 02/06/2018

Fondazione William Walton e La Mortella – William Walton Trust
Incontri Musicali – Stagione Primavera-Estate 2018
Musica da camera – Ivan Moschchuk – pianoforte
Sabato 2 giugno – ore 17:00
W.A. Mozart – Sonata K. 310
N. Medtner – Forgotten Melodies Op. 38
Domenica 3 giugno – ore 17:00
L. van Beethoven – Sonata op. 27 No. 2 “quasi una fantasia”
S. Rachmaninoff – Études-Tableaux Op. 39
Il pianista statunitense Ivan Moschchuk sarà il protagonista dei concerti alla Mortella nel primo weekend di giugno. Questo giovane musicista, dopo aver iniziato gli studi pianistici negli Stati Uniti e in Canada, si è trasferito in Europa, ed attualmente si sta perfezionando a Roma presso la prestigiosa Accademia di Santa Cecilia. Dopo le prime affermazioni in America, dove ha vinto numerosi prestigiosi premi per giovani pianisti (Arthur Fraser Competition, Yamaha Young Performing Artists Competition, Gilmore Young Artist Award, Rosamond P. Haeberle Memorial Piano Award, etc.), Ivan ha iniziato con grande successo una carriera concertistica internazionale sia come solista che come camerista. Alla Mortella presenterà 2 programmi completamente diversi, equamente divisi tra una prima parte classica, con i sommi Mozart e Beethoven, e una seconda parte dedicata ad autori russi, Medtner e Rachmaninoff. Di Serghei Rachmaninoff Ivan Moschchuk eseguirà tutti gli splendidi Studi op. 39. Questi studi, amatissimi da tutti i pianisti, sono estremamente brillanti e virtuosistici: composti nel 1917, l’anno della rivoluzione bolscevica, quando Rachmaninoff fu costretto a lasciare il suo Paese natale, sono un vero banco di prova per ogni giovane pianista.

History of ischian Earthquakes

La cosa più difficile per un giornalista è scrivere la recensione di un libro. Ancora più difficile se il libro è un testo scientifico pluridisciplinare e “monumentale” e compiuto con l’ ambizione di racchiudere in 138 pagine con una appendice documentaria di XXVI tavole la “ Storia dei terremoti ischitani”. Uno straordinario sforzo di sintesi per farsi “ leggere” nel tempo in cui non si legge più. E’ l’ ultimo lavoro del prof. Giuseppe Luongo, Professore Emerito di Fisica del Vulcanesimo dell’ Università di Napoli “ Federico II” e della Professoressa Elena Cubellis, Dottore di Ricerca in Fisica Terreste presso la stessa “ Federico II”, da anni stretta collaboratrice di Luongo. L’ editore è la benemerita “ Bibliopolis” di Napoli ed il libro è in inglese, soprattutto, con ampi sunti in italiano. E’ un libro quindi di ampia divulgazione scientifica destinato agli studenti e studiosi di Geologia, di Urbanistica, di Economia, di Politica di ogni parte del Mondo teso a rimarcare la straordinaria particolarietà e bellezza dell’ isola d’ Ischia. Un libro – già annunciato dal prof. Luongo nella conferenza stampa del 26 agosto 2017 che diviene oggi dopo il sisma del 21 agosto 2017, IX grado della Scala MCS, il 13° terremoto nella storia moderna, di straordinaria attualità per chi vuole capire, studiare, trovare soluzioni, indicare percorsi scientifici e normativi

La Mortella 19/05/2018

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2018 – Musica da camera
Leonardo Pierdomenico – pianoforte
Sabato 19 Maggio – ore 17:00
J. Brahms – Variazioni su un tema di Paganini op.35
L. van Beethoven – Sonata op.31 n.3
B. Bartòk – Suite op.14
B. Bartòk – Im Freien Sz.81
Domenica 20 Maggio – ore 17:00
F. J. Haydn – Sonata Hob:XVI.49
W.A. Mozart – Sonata K.457
F. Liszt – Sonata in si min.
In questo fine settimana potremo assistere alla Mortella all’esibizione di un altro giovane pianista di grande talento, Leonardo Pierdomenico: Leonardo ha solo 25 anni, ma è già avviato ad una straordinaria carriera e si sta imponendo sul panorama internazionale come uno dei giovani pianisti più interessanti della sua generazione. Semifinalista al concorso “Queen Elisabeth International Piano Competition” 2016, una delle competizioni pianistiche internazionali più importanti in Europa, è stato nel 2017 vincitore del “Raymond E. Buck” Jury Discretionary Award al prestigioso concorso pianistico Van Cliburn. A soli 18 anni gli è stato assegnato il “Premio Venezia” al teatro “La Fenice”, risultando il miglior pianista diplomato dei conservatori italiani, ricevendo la Medaglia di bronzo dal Presidente della Repubblica Italiana e la targa del Senato della Repubblica per meriti artistici. Leonardo tiene concerti in tutto il mondo in prestigiosi teatri, e sue registrazioni sono state trasmesse da emittenti tv e radiotelevisive come RTBF, Rai 3, Rai radio 3, KUSC California. Al pubblico della Mortella offrirà 2 programmi completamente diversi che spazieranno dall’epoca classica di Haydn, Mozart e Beethoven a quella romantica di Liszt e Brahms fino ad arrivare al ‘900 di Bela Bartok. Dell’ungherese Bartok, certamente uno dei musicisti più importanti e interessanti dello scorso secolo, ascolteremo i 5 brevi straordinari pezzi della suite “Im Freien” (“All’aria aperta”): scritti nel 1926 sono l’espressione del Bartok più espressionista e visionario.

conferenza sul tema delle arti decorative

Sabato 19 maggio, alle ore 18 presso la Biblioteca Antoniana di Ischia, si svolgerà la conferenza sul tema delle arti decorative, con relazioni di ordine storiografico e filosofico coordinate da Alessandro De Cesaris. Il primo intervento, della Dott.ssa Manuela D’Agostino, offrirà un percorso storico-iconologico a partire dal volume “Le Cenerentole dell’Arte”, pubblicato nel 2018 dall’editore Arte-m. La Dott.ssa D’Agostino si concentrerà sulla distinzione tra arti maggiori e arti minori nei programmi di formazione delle accademie in età moderna, analizzata a partire dallo studio dei patrimoni bibliotecari e della circolazione di testi e opere. Il Prof. Gianluca Garelli interverrà successivamente per inquadrare il problema delle arti minori dal punto di vista della storia dell’estetica, con riferimento alla sua pubblicazione “La questione della bellezza. Storia e dialettica di un’idea filosofica” (Einaudi, Torino 2016).
L’intervento del Prof. Dario Giugliano, direttore del rivista “estetica. studi e ricerche” (il Mulino), riguarderà problemi legati all’estetica e alla filosofia dell’arte, offrendo un ulteriore inquadramento critico dei temi affrontati e dialogando con i due interventi precedenti.
A richiesta saranno rilasciati attestati di partecipazione.

Gabbiani come gli Avvoltoi


La Mortella 12/05/2018

Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust – Incontri Musicali
Stagione Primavera-Estate 2018
Musica da camera – Roman Lopatynskyi – pianoforte
Sabato 12 e Domenica 13 Maggio – ore 17:00
F.J. Haydn – Sonata in si min. Hob.XVI:32
S. Rachmaninoff – 5 Preludi op.23 e op 32
R. Schumann – Symphonic Etudes op.13
Il pianista ucraino Roman Lopatynskyi che terrà 2 recitals il prossimo weekend alla Mortella, è unanimamente considerato uno dei giovani talenti più interessanti degli ultimi anni a livello internazionale. Nato a Kiev nel 1993, Roman è stato premiato in più di 20 prestigiosissimi concorsi pianistici internazionali, quali l’Hamamatsu International Piano Competition, il concorso Busoni in Italia, l’ “Horowitz” International Piano Competition di Kiev e tanti altri. E’ continuamente invitato a tenere concerti in Sale e per Festival di grande spessore, come la Ginza Hall di Tokyo, la Steinway Hall di New York, il Mariinsky International Piano Festival di San Pietroburgo in Russia e si è esibito con importanti orchestre, quali la National Symphony Orchestra e la National Philharmonic in Ukraina, la Tokyo Symphony Orchestra, la German Radio Philharmonic di Saarbrücken, la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna.
Il programma di Roman Lopatinskyi prevede composizioni di Haydn, Rachmaninoff e Schumann: di quest’ultimo compositore potremo ascoltare gli Studi Sinfonici op. 13, capolavoro scritto nel 1835. Si tratta di 12 Studi in forma di variazione, colmi di pathos, virtuosismi e colori e sono una delle opere di Schumann più eseguite dai pianisti e più amate dal pubblico.

100 Kilometri 06/05/2018

Il 6 maggio stop ai motori dalle 8:00 alla 14:00 per i 100 kilometri di giro ciclistico

Musica e Auto d’epoca

1 Maggio 2018
Piazza Marina – Casamicciola Terme

Procida for Ischia

La Mortella 28/04/2018

Fondazione William Walton e La Mortella – William Walton Trust
Incontri Musicali – Stagione Primavera-Estate 2018
Musica da camera – Tomoyo Umemura – pianoforte
Sabato 28 Aprile – ore 17:00
F. Liszt – Leggende n.1 “St. Françios d’Assise”
F. Liszt – Leggende n.2 “St. Françios de Paule”
F. Schubert – Sonata n. 21 D.960
Domenica 29 Aprile – ore 17:00
R. Schumann – Arabeske op. 18
R. Schumann – Humoreske op. 20
F. Liszt – Leggende n.1 “St. Françios d’Assise”
F. Liszt – Leggende n.2 “St. Françios de Paule”
C. Debussy – L’Isle joyeuse
Tomoyo Umemura, pianista giapponese nata ad Okayama, sarà la protagonista dei concerti del prossimo weekend alla Mortella. Dopo gli studi all’Università di Tokio, conclusi con il massimo dei voti e con l’attribuzione di numerosi premi onorari, dal 2013 Tomoyo si trasferisce a Berlino all’University of the Arts, dove si perfeziona sotto la guida del Prof. Klaus Hellwig. Ha vinto numerosi Premi nazionali ed internazionali in Giappone (Grand Prix PTNA Piano Competition, Tokyo Music competition ecc.), e in Germania è risultata vincitrice dei concorsi internazionali Artur Schnabel a Berlino e dell’International Robert Schumann competition di Zwickau nel 2016. Ha ottenuto borse di studio dall’ Agency for Cultural Affairs e dal Rohm Music Foundation in Giappone. Ha tenuto recitals in molti Paesi, Giappone, Germania, Polonia, Austria, Stati Uniti ed ha suonato con prestigiose orchestre sinfoniche. Nel 2017 ha inciso il suo primo CD con Octavia Records. I programmi che Tomoyo presenterà alla Mortella sono quasi completamente incentrati sul periodo romantico, con composizioni di Liszt, Schumann e Schubert: di quest’ultimo verrà eseguita l’ultima straordinaria Sonata per pianoforte, apoteosi insieme del dramma e del lirismo strumentale di Schubert, scritta nel 1828, appena due mesi prima della morte. Nei prossimi giorni, per il giardino è prevista una nuova apertura straordinaria per Lunedì 30 Aprile – Ponte del 1 Maggio (Festa dei Lavoratori) con orari di vista dalle 9 alle 19. Fondazione William Walton e La Mortella