facebook
twitter
Google+1

AVET AENARIA by Salvino Napolione

ORARIO NAVI

NAPOLI-ISCHIA  ADESSO

NAPOLI-ISCHIA  DOMANI

NAPOLI-ISCHIA   TUTTI

ISCHIA-NAPOLI  ADESSO

ISCHIA-NAPOLI  DOMANI

ISCHIA-NAPOLI   TUTTI

NAPOLI-CAPRI  ADESSO

NAPOLI-CAPRI  DOMANI

NAPOLI-CAPRI  TUTTI

CAPRI-NAPOLI  ADESSO

CAPRI-NAPOLI  DOMANI

CAPRI-NAPOLI  TUTTI

NAPOLI-PROCIDA  ADESSO

NAPOLI-PROCIDA  DOMANI

NAPOLI-PROCIDA  TUTTI

PROCIDA-NAPOLI  ADESSO

PROCIDA-NAPOLI  DOMANI

PROCIDA-NAPOLI  TUTTI

PROCIDA-ISCHIA  ADESSO

PROCIDA-ISCHIA  DOMANI

PROCIDA-ISCHIA  TUTTI

ISCHIA-PROCIDA  ADESSO

ISCHIA-PROCIDA  DOMANI

ISCHIA-PROCIDA  TUTTI




Ischia

La posizione geografica dell'Isola è tra le più privilegiate del mondo. In nessun posto della Terra si possono trovare così felicemente congiunte tante risorse e tante possibilità: le spiagge, ampie riposanti, pulitissime; le pinete, oasi di riposo per gli adulti e di giocondità per i bimbi; colline che offrono la possibilità di ritempranti passeggiate; l'Epomeo con le sue rocce vulcaniche che invitano a gaie escursioni; le campagne che si diramano fin sulle colline di ischia con i suoi vigneti, aranceti, castagneti; i panorami sconfinati, vividi di una bellezza che si direbbe soprannaturale. Ma l'isola non esaurisce i suoi tesori in quel poco che abbiamo potuto elencare. Ischia è famosa, oltretutto, per le risorse termali uniche al mondo delle quali è dotata. Sorgenti termali e fangaie si incontrano infatti, in tutta l'isola e svariatissime sono naturalmente, le cure che si possono praticare: dai bagni termo-minerali alla fangature, dalle stufe alle inalazioni ed, infine, ai bagni minero-marini, in baie e insenature dove le fonti minerali si sposano al mare, facendone caldissime e salutari le acque. Ischia ha un mare bellissimo protetto ora con l'istituzione del Parco Naturale Marino Regno di Nettuno, Un riserva marina che preserverà tutte le specie marine caratteristiche del Mediterraneo. Per le sue svariate caratteristiche l'isola è il soggiorno ideale per quelli che amano una villeggiatura di tutta tranquillità tra vaste e dorate spiagge e passeggiate in pinete; per quelli che amano trascorrere le vacanze in un clima di festosa mondanità tra alberghi di lusso, attrezzature sportive, locali notturni, cinema, manifestazioni folkloristiche; per i giovani che praticano lo sport, per le persone anziane che vogliono ritemprare le loro forze; per gli artisti alla ricerca di ispirazione ammirando tramonti indimenticabili. Ischia conta circa 60.000 abitanti ed è divisa amministrativamente in sei Comuni, ha radici lontane come la sua storia: intorno all'anno 770 avanti Cristo i greci partiti dalle città di Eretria e Calcide fondarono Pithecusae, la prima colonia d'Occidente, sul promontorio di Monte Vico. Poi a Ischia arrivarono i romani e scoprirono le straordinarie proprietà delle acque calde.

I Comuni dell'isola d'Ischia

circa 18.000 abitanti, ha storia antichissima, è conosciuta sin dalle remote età per l'industria dei vasi di creta dei quali secondo quanto narra Plinio, l'isola trasse uno dei suoi nomi: Pithecusa. Il primo centro abitato di Ischia fu distrutto dall'eruzione del 302 avanti Cristo creando un lago. Successivamente grazie all'apertura di una insenatura voluta da Ferdinando II di Borbone nel 1854 il lago è divenuto l'attuale Porto. Il Comune di Ischia è suddiviso in due principali nuclei abitati, uno nelle vicinanze del porto denominato Ischia Porto, e la frazione Ischia Ponte, che prende il nome dal ponte che collega il castello aragonese con il borgo. Altre frazioni sono Campagnano, San Domenico, San Michele, Sant'Antuono.


circa 4000 abitanti (Lacchesi) è situato in una baia della costa nord occidentale dell'isola. E' una delle principali località termali e balneari dell'isola. E' di antica origine, come testimoniano i reperti, dall’ età del Bronzo all’epoca bizantina, raccolti nel piccolo museo archeologico ospitato nel santuario di Santa Restituta; il santuario tra i più importanti di Ischia è costituito da una chiesa ottocentesca e da una chiesa risalente al Mille, sotto la quale si trovano i resti di una basilica paleocristiana. Per la sua ricchezza di resti archeologici è consigliata una visita al Museo Archeologico di "Pithecusae" presso "Villa Arbusto".


circa 3000 abitanti (Serraresi); Tra le località interne dell'isola è dotata di un fascino agreste tutto particolare, cui accrescono suggestione gli immensi, incantevoli panorami. Posto a oltre 400 metri sul livello del mare a sud del massiccio vulcanico dell'Epomeo. Dal Belvedere, che si apre su una delle più ampie vedute dell'isola, si ammirano in primo piano il suggestivo villaggio peschereccio e il promontorio di Sant'Angelo che con le sue baie costituisce la gemma marina del Comune invidiata in tutto il mondo.


circa 7000 abitanti (Casamicciolesi), è situato presso la costa settentrionale dell'isola. Il suo territorio si estende dal mare fin sulle pendici del Monte Epomeo ed è l'unico Comune confinante contemporaneamente con glia altri cinque Comuni dell'isola. Il terremoto del 1883 la distrusse quasi completamente. È una rinomata stazione turistica, sia per i bagni sia per le terme, che sfruttano le sorgenti di acque minerali del luogo. Il Comune è dotato sia di Porto turistico con circa 300 posti barca che di Porto commerciale con collegamenti marittimi diretti di Navi e Aliscafi da Ischia per Napoli e Pozzuoli.


circa 12000 abitanti (Foriani) è situato in posizione panoramica su un promontorio della costa occidentale dell’isola d’Ischia. Fin dalla preistoria che dal tempo dei Romani è stata una località conosciuto per lo sfruttamento delle acque termali, specialmente quelle di Citara. La cui spiaggia fu dedicata al culto di Venere Citerea e di Apollo risanatore. Bagnandosi per più giorni di seguito in queste acque la vestale Cecilia Metella riacquistò gioventù e salute. Esposta più degli altri comuni di Ischia alle invasioni, innalzò per difesa sedici torri costiere la più eminente è quella denominata il "Torrione" che sovrasta tutto il centro abitato. Forio per la bellezza delle sue spiagge, per il verde del quale è ricca, è una delle parti più rappresentative dell'Isola. Un ambiente naturale sull'isola dove bellezza e storia, turismo e poesia riescono ad andare daccordo.


circa 9000 abitanti (Baranesi); E' la posizione naturale particolrmente felice, circa 200 metri sul mare, nella cornice di verdi colline, che dona a Barano il privilegio di un clima mite ed asciutto in ogni stagione. Barano è dotata della spiaggia più grande circa due km e più famosa dell'isola, famosa anche per i ruscelli di acqua termale che scendono fin sulla sabbia e dalle fumarole che innalzano i loro vapori dalla sabbia infuocata. Molto note per le proprietà minerali delle acque sono le sorgenti di Nitrodi e di Olmitello, le loro virtù terapeutiche hanno fama mondiale.



Portale telematico per la
Promozione del Turismo sull'Isola d'Ischia. La sua finalità è quella di promuovere la conoscenza dei luoghi, delle attrattive e dei servizi correlati al Turismo di Ischia.